46. Waffen-Sammlerbörse
20. - 22.03.2020
Messe Luzern

Venerdi e sabato dalle ore 10 alle ore 18
Domenica dalle ore 10 alle ore 17

La polizia lucernese informa

padiglione 3, posto 307 

 

Borsa delle armi: per la prima volta la nuova legge sulle armi è in vigore
L'ufficio delle armi della polizia lucernese rilascia direttamente sul posto dei permessi d'acquisto di armi a persone debitamente autorizzate e – conformemente alla nuova legge sulle armi – rilascia anche delle «piccole autorizzazioni eccezionali» necessarie per i collezionisti o i tiratori sportivi per le armi recentemente proibite. È dunque assolutamente indispensabile che il tipo esatto di arma sia indicato sulle richieste. D’altra parta, da mesi, la polizia di Lucerna è sempre più ingaggiata e fa molti sforzi per lottare contro l'importazione illegale di armi (altre che armi da fuoco) in Svizzera. Fornirà informazioni su questo problema attraverso una piccola mostra.

Ottenimento di un permesso d'acquisto di armi alla Borsa delle armi
I cittadini domiciliati nel cantone di Lucerna e i cittadini stranieri che sono in possesso di un permesso di porto d’armi debitamente validato, possono farsi rilasciare un permesso d’acquisto di armi alla Borsa delle armi su presentazione di un estratto del casellario giudiziale svizzero (non più vecchio di tre mesi) e di un documento d’identità. Affinché la polizia di Lucerna possa distinguere tra il consueto permesso d'acquisto di armi (PAA, CHF 50.-) e una «piccola autorizzazione eccezionale» (AE, CHF 50.-) - necessaria per i collezionisti o i tiratori sportivi per le armi recentemente proibite - è assolutamente indispensabile che il tipo esatto di arma sia indicato sulle domande. Tutti gli altri visitatori devono essere in possesso di un permesso d’acquisto di armi valido (PAA/AE) rilasciato dalle autorità competenti del loro cantone di domicilio.

www.polizei.lu.ch